English | Français | Italian | العربية

Il Direttore del Patriarcato Latino Don Iyad Twal in Francia in occasione del progetto Personalité de l’Avenir

aprile 17, 2019

Il Direttore del Patriarcato Latino Don Iyad Twal in Francia in occasione del progetto Personnalité de l’Avenir

Dietro invito delle autorità francesi, Don Iyad Twal si è recato a Parigi per raccontare l’esperienza delle Scuole del Patriarcato Latino e dei cristiani di Terra Santa

di Francesco Cavalluzzo

 

Dal 7 al 14 Aprile, il Direttore Generale delle Scuole del Patriarcato Latino Don Iyad Twal è stato in Francia, dietro invito del Governo francese, nell’ambito del progetto Personnalité de l’Avenir. Tale progetto prevede il soggiorno per una settimana in Francia di personalità di rilievo nell’ambito internazionale al fine di consentire loro di raccontare le loro esperienze e prendere visione dei modelli francesi. Obiettivo di tali iniziative è quello di facilitare uno scambio di conoscenze e competenze tra il mondo francese e l’estero. In particolare nell’ambito del progetto Personnalité de l’Avenir, il Governo francese organizza visite e incontri per gli ospiti internazionali sulla base del lavoro e delle funzioni che essi svolgono.

Il Direttore Generale è stato, così, invitato dal Ministero degli Affari Esteri di Francia attraverso il Consolato Francese di Gerusalemme a Parigi a raccontare l’esperienza e la storia delle Scuole del Patriarcato Latino e a testimoniare la situazione dei cristiani in Medio Oriente e particolarmente in Terra Santa. Don Iyad Twal, inoltre, nel corso del suo soggiorno e dei suoi incontri ha inteso dare attenzione anche agli elementi, a lui molto cari, dell’educazione, del dialogo interreligioso e del concetto di laicità.

Dunque, durante il soggiorno a Parigi, il Direttore Generale ha avuto differenti incontri come quello al Parlamento di Francia con i rappresentanti dei diversi partiti politici. In occasione, invece, di una visita al Senato ha potuto incontrare il Presidente della Commissione dei Cristiani in Medio Oriente con il quale ha discusso approfonditamente la situazione dei Cristiani in Terra Santa e le sfide che affliggono la comunità.

Gli incontri ufficiali hanno visto il Direttore Generale impegnato anche in una visita ufficiale al Ministero degli Affari Esteri dove ha potuto incontrare il Consigliere degli Affari Religiosi del Ministero con il quale si è discusso del ruolo della Francia in Terra Santa e del contributo francese al sostegno della comunità cristiana.

La fitta agenda ha previsto inoltre una visita alla Conferenza dei Vescovi Cattolici, un meeting con il Presidente della Federazione delle Chiese Protestanti di Francia e una visita al Centro Islamico e Moschea di Parigi. In quest’occasione, Don Iyad ha potuto discutere della questione sempre più importante del dialogo interreligioso e ha illustrato nel dettaglio il rapporto tra comunità islamica e cristiana in Palestina.

Durante il suo soggiorno Don Iyad ha potuto approfondire anche la tematica della laicità e la funzione che essa svolge nella società francese. In particolare, il Direttore Generale ha visitato l’Osservatorio per la Laicità dello Stato. Qui si è intrattenuto in una discussione sul tema della laicità dal quale emerso come la laicità non rappresenti o sostenga derive antireligiose, bensì come questa possa contribuire a organizzare il ruolo delle religioni nella società.

In qualità di Direttore Generale delle Scuole del Patriarcato Latino, Don Iyad Twal ha poi visitato due istituti scolastici. Guidato dall’Ufficio Nazionale dell’Educazione Cristiano ha visitato una scuola professionale e un istituto dove parte degli studenti sono affetti dalla sindrome di down.

La visita di Don Iyad Twal, oltre ad accrescere il prestigio internazionale e la notorietà delle Scuole del Patriarcato Latino, conferma la stretta collaborazione e il ben saldo rapporto di amicizia e stima reciproca tra il Patriarcato Latino e la Francia, stretto legame dimostrato dall'importanza che l'insegnamento della lingua francese ha nelle Scuole. La Francia d’altro canto sostiene gli istituti scolastici del Patriarcato, non solo da un punto di vista economico, ma anche da un punto di vista organizzativo attraverso programmi di formazione per insegnanti di lingua francese.

Tali rapporti si sono consolidati nel tempo e al giorno d’oggi il sostegno della Francia alle Scuole del Patriarcato Latino è inestimabile. Pertanto la visita di Don Iyad a Parigi in seguito a invito delle autorità francese non fa altro che confermare e ribadire lo stretto legame di collaborazione e stima reciproca esistente tra le Scuole del Patriarcato Latino e le autorità francesi e getta le basi per una cooperazione sempre più stretta.

© Latin Patriarchate Schools 2019